19

5 consigli contro l’alitosi

Home / News / 5 consigli contro l’alitosi

L’alitosi è un problema che colpisce una persona su quattro, che spesso ignora di avere un alito cattivo e non fa nulla per porvi rimedio.

La salute dentale è importante in quanto non coinvolge solo la qualità e bellezza del sorriso ma anche il benessere generale del corpo. Un sorriso ed una bocca sana ci dà la possibilità di mangiare, respirare ed esprimerci correttamente, oltre che garantire un alito fresco.

Dai controlli alla pulizia costante, sono molti i piccoli gesti quotidiani e rimedi per assicurare la salute dentale.  Un primo elemento che ci aiuta a combattere questa fastidiosa sensazione è l’acqua.

L’acqua riduce l’alitosi: oltre che essere una sensazione fastidiosa, l’alitosi può avere anche un effetto negativo e suscitare imbarazzo nelle interazioni sociali. La cattiva salute dentale, i denti sporchi, i batteri accumulati e la secchezza delle fauci possono contribuire all’alitosi. L’acqua è la soluzione più immediata per contrastare questo fastidioso contrattempo.

Un altro fenomeno è l’alitosi da denti cariati oppure gengivite: spesso, infatti, può bastare una carie oppure un dente sanguinante per provocare un alito poco gradevole, in particolar modo quando – dopo ogni pasto – non si esegue in modo corretto la pulizia della bocca.

Adottare una routine di igiene orale quotidiana è fondamentale per evitare che si formino migliaia di batteri nella nostra bocca. Ecco alcuni consigli:

  • Lavare le zone chiave: denti, gengive e lingua.
  • Usare il filo interdentale due volte al giorno per rimuovere le particelle di cibo.
  • Utilizzare uno spazzolino da denti dalle setole morbide e con un raschietto per lingua.
  • Bisogna spazzolare più a fondo possibile.
  • Andare dal dentista una volta ogni sei mesi

Quando è stata l’ultima volta che hai fatto un’igiene orale professionale?

Contatta la clinica Mirò più vicina a te e prenota la tua prima visita senza impegno.

Related Posts